Sbianchire o sbollentare

Sbianchire o sbollentare: Immergere in acqua bollente spesso salata, o addizionata con aceto, per poco tempo, verdure o altro: serve a vari scopi: levare l’amaro o l’acredine, ridurre di volume (nel caso dei vegetali), permettere facili sbucciature (animelle) o spellamenti (pomodori, mandorle), rassodare (cervello), ammorbidire, pulire meglio.

Questa operazione viene chiamata anche sbollentare o scottare.

RICEVI GRATUITAMENTE IL NOSTRO EBOOK CON LE MIGLIORI RICETTE: