Tarallini pugliesi

Preparazione:30 min Cottura:q.b. 4
Pubblicato nel numero: 93 - Giugno/Luglio 2016

Ingredienti

500 g di farina 00
100 g d’acqua circa
150 g d’olio extravergine d’oliva
50 g di vino bianco secco
sale
1 cucchiaio di semi di finocchio tritati grossolanamente

Sul piano di lavoro disponete la farina a fontana e versate al centro olio, vino, acqua e un pizzico di sale.

Aggiungete i semi di finocchio o altri ingredienti scelti per aromatizzare i taralli.

Impastate bene fino ad ottenere un composto omogeneo e liscio.

Fase 1. Dividete l’impasto in più porzioni, formate dei cordoncini e tagliateli in pezzi lunghi 5 cm; afferrate le estremità e chiudetele formando un anello.

Image

Fase 2.3.4. Scaldate il forno a 200° e nel frattempo portate ad ebollizione abbondante acqua salata; immergete pochi taralli alla volta ed estraeteli appena tornano a galla.

Disponeteli su un canovaccio pulito senza tracce di detersivo.

Allineate i taralli in più teglie oleate e cuoceteli per 20 minuti circa, fino a che risulteranno dorati e croccanti.

Condividi Su:

3 commenti in “Tarallini pugliesi

    • Ciao Maddalena! Evviva! ci fa piacere!! anche noi sono piaciuti moltissimo! Puoi conservarli in una scatola chiusa molto bene e possono durare anche un mese. 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

RICEVI GRATUITAMENTE IL NOSTRO EBOOK CON LE MIGLIORI RICETTE: