Torta salata di prosciutto ed erbette

torta-prosciutto
Preparazione:30 min Cottura:20 min 6 Stampo 17x24 cm

Ingredienti

pasta:
200 g di farina
60 g di burro
sale, pepe
2 cucchiai di olio
1 tuorlo d’uovo
ripieno:
150 g di prosciutto
300 g di erbette miste (tarassaco, bietola e spinaci), lessate e strizzate bene
parmigiano q.b.
30 g di burro
3 uova
100 g di formaggio vaccino
prosciutto crudo per servire

Lavorate la farina, il burro, l’olio, l’uovo e un pizzico di sale. Versate l’acqua necessaria ad ottenere una pasta elastica e soda. Lasciatela poi riposare per 60 minuti in frigo.

Insaporite le erbette lessate con poco olio, sale, pepe, formaggio grattugiato e 1 uovo. Stendete la pasta e foderate lo stampo (lasciate debordare la pasta eccedente). Disponete uno strato di prosciutto tritato (circa 100 g) amalgamato alle due uova sbattute e a 2 cucchiai di parmigiano.

Coprite con la metà del formaggio tagliato a fettine sottili e con le erbette lessate, poi distribuite ancora formaggio e il resto del prosciutto crudo. Chiudete con la pasta, punzecchiatela in più punti e mandate in forno per 30-35 minuti a 175°. Servite la torta salata con altro prosciutto crudo.

A Marco Gavio Apicio, facoltoso buongustaio vissuto al tempo dell’imperatore romano Tiberio, è attribuito uno dei primi manuali di cucina, il “De re coquinaria”.

Qui troviamo una preparazione di prosciutto intero, lessato con moltissimi fichi secchi e foglie d’alloro. Liberato della cotenna, inciso a tasselli e riempito di miele, veniva poi ricoperto da un impasto di farina e olio, cotto in forno e servito.

Una delizia dell’antica Roma
Condividi Su:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

RICEVI GRATUITAMENTE IL NOSTRO EBOOK CON LE MIGLIORI RICETTE: