Carciofi in tegame

Preparazione:Facilissima Preparazione:30 min Cottura:q.b. 4/5
Pubblicato nel numero: 74 - Aprile/Maggio 2013

Ingredienti

8 carciofi
1 bel ciuffo di prezzemolo
10 foglie di mentuccia fresca
1 cucchiaio di pangrattato
2 spicchi d'aglio
olio extravergine d’oliva
sale, pepe
brodo vegetale q.b.

• Pulite ogni carciofo rimuovendo le foglie esterne più dure, poi spuntateli e tagliate il gambo lasciandolo alto 5/6 cm. Pelate il gambo. Ponete i carciofi in acqua acidulata con poco succo di limone.

• Mondate il prezzemolo. Tritate la menta e il prezzemolo con l’aglio. Al trito aggiungete sale, olio e il pangrattato.

• Scolate i carciofi dall’acqua acidulata, asciugateli, allargate le foglie e farciteli con il trito. Trasferite i carciofi a testa in giù in una casseruola stretta e alta che li contenga a misura.

• Condite con olio, cospargete con il trito avanzato, un pizzico di sale ed un’abbondante macinata di pepe. Iniziare la cottura su fiamma bassa e, dopo alcuni minuti, ricoprite con brodo vegetale fino alla metà dell’altezza della testa dei carciofi.

• Proseguite la cottura con coperchio per 30 minuti circa, poi per altri 10 senza il coperchio.

Fase 1-2-3. Spuntate i carciofi accorciando di sbieco le foglie esterne, poi allargateli e farciteli.
Fase 4. Poneteli in un tegame a testa in giù.
Fase 5. Distribuite il trito rimasto e aggiungete il brodo.
Condividi Su:

Un commento in “Carciofi in tegame

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

RICEVI GRATUITAMENTE IL NOSTRO EBOOK CON LE MIGLIORI RICETTE: