Crostata fragole e mascarpone

Preparazione:60 min Cottura:q.b. 8/10 Stampo Ø 28 cm
Pubblicato nel numero: 80 - Aprile/Maggio 2014

Ingredienti

pasta frolla:
220 g di farina
90 g di zucchero
130 g di burro
1 uovo piccolo
farcia:
400 g di latte
4 tuorli
90 g di zucchero
35 g di farina
2 cucchiai di maraschino
220 g di mascarpone
60 g di zucchero a velo
confettura a piacere
decorazione:
menta
2 cestini di fragole
gelatina per frutta

Pasta frolla: impastate farina, zucchero e burro a cubetti formando delle briciole. Finite di impastare con l’uovo. Raffreddate la pasta in frigo per 60 minuti. Con il matterello stendete la frolla e rivestite lo stampo unto e infarinato. Rifilate i bordi e pungetela sul fondo.

Foderate la pasta con un foglio di carta da forno e riempite lo stampo con fagioli secchi oppure con le sfere in ceramica per cotture in bianco. Cuocete in forno a 180° per 15/20 minuti, sfornate, eliminate i fagioli (o le sfere) e la carta, poi proseguite la cottura per altri 5 minuti.

Crema: sbattete i tuorli con lo zucchero e unite la farina, poi diluite con il latte a filo. Ponete la crema sul fuoco a fiamma moderata e, mescolando continuamente, addensatela.

Aromatizzate con il liquore e lasciate raffreddare.

Alla crema fredda unite il mascarpone già sbattuto con lo zucchero a velo.

Velate il fondo della crostata con la confettura e versate la crema.

Decorazione:  guarnite la crostata con le fragole a fette e lucidatele con la gelatina, poi completate con la menta.

Fase 1. Foderate la pasta con un foglio di carta da forno e riempite lo stampo con fagioli secchi.
Fase 2. Aromatizzate con il liquore.
Fase 3.4. Alla crema fredda unite il mascarpone già sbattuto con lo zucchero a velo.
Fase 5. Velate il fondo della crostata con la confettura e versate la crema.
Fase 6. Decorazione: guarnite la crostata con le fragole a fette e lucidatele con la gelatina, poi completate con la menta.
Condividi Su:

6 commenti in “Crostata fragole e mascarpone

    • Ciao Silvana! può darsi che tu sciolga troppo il burro… che intridendo molto farina, quando si raffredda rende la pasta dura. Quindi prova a tenere il burro meno morbido e poichè è una cottura “in bianco” (senza farcia) cuoci qualche minuto in meno. Facci sapere! 😉

  1. grazie come sempre x la pubblicazione delle ricette …tutte facili e molto interessanti..la torta con le fragole la farò x San Valentino che ricorr e il compleanno du mia nuora…ciao

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

RICEVI GRATUITAMENTE IL NOSTRO EBOOK CON LE MIGLIORI RICETTE: