Francesco Sposito


IMG_0838Nome: Francesco

Cognome: Sposito

Dove lavora: Taverna Estia – via De Ruggiero, 108 – Brusciano (Na)

tel. 081/5199633www.tavernaestia.it

 

i n  G i r o  A s s a g g i a n d o

Per raggiungere Taverna Estia passi attraverso quella parte di Napoli che non proprio si dipinge sulle cartoline, anche se è a pochi chilometri dalla splendente penisola sorrentina. Quando arrivi, però, ti trovi davanti ad una specie di piccolo paradiso: il giardino curato con lo spazio dedicato ai tavoli, una sala con apparecchiature di lino, posateria raffinata e calici in cristallo. C’è poi la bella cucina a vista, dove vedi giovani chef e cuochi al lavoro quasi librarsi tra fornelli, casseruole, stampi, piatti e quant’altro possa far giungere poi ad un eccellente risultato gastronomico.

Lo chef, quasi troppo giovane per essere “vero”, è Francesco Sposito, eclettico e creativo talento emergente del panorama gastronomico italiano.

Degustare i suoi piatti è stato un piacere doppio: immergersi per una serata tra sapori e profumi armoniosamente creati, che fanno trasparire grande maestria; ed essere consapevoli che tali qualità sono di un giovane chef all’inizio di una vita professionale che diverrà sicuramente importante.

Due chiacchiere con Francesco e con il fratello Mario sommelier e direttore di sala, mi fanno capire ancora meglio come la potenza della passione possano, in questo difficile mestiere, regalare frutti così dolci e saporosi.IMG_0840

Francesco mi racconta che l’approccio a questo lavoro è avvenuto attraverso il padre, ristoratore anch’egli, ma dalla sala, e dopo una breve esperienza, ha deciso di “chiudersi” in cucina, dove in effetti, poteva esprimere tutta la sua esuberanza creativa. Ma bravi si diventa viaggiando, così da subito la decisione di conoscere e lavorare con grandi e avveduti chef, come Igles Corelli e altri ancora.

Ad ogni viaggio, ad ogni esperienza nuova si aggiungevano al bagaglio di Francesco non solo tecnica e professionalità, ma anche la voglia di “volare da solo”, di realizzare un sogno da tanto accarezzato: avere una cucina tutta sua, che potesse offrire non solo prelibate creazioni gastronomiche, ma anche un ambiente e un modo di proporre la cucina del territorio unico e personale. Così nasce nel 1999 il ristorante Taverna Stia con questo nuovo volto, raffinato ed elegante dove poter trascorrere serate all’insegna dell’alta cucina e dell’ottimo bere.

IMG_0848

Condividi Su:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

RICEVI GRATUITAMENTE IL NOSTRO EBOOK CON LE MIGLIORI RICETTE: