Frascarelli umbri con fave, tartufi e filetti di asparagi in crudità

4

Ingredienti

2 uova
200 g di farina
sale, pepe
200 g di fave
6 asparagi
tartufo q.b.
pecorino di grotta q.b.
germogli
olio extravergine d’oliva
timo

Frascarelli: setacciate sulla spianatoia la farina, apritela a fontana e versate a filo le uova sbattute a parte.

Rimescolate delicatamente la farina, trasferite nel colino a maglie larghe e scuotete leggermente per rimuovere la parte secca in eccesso.

Procedete nello stesso modo fino ad esaurire le uova.

Tostate le fave dopo averle scottate, spellate e tuffate in acqua fredda per mantenere la caratteristica colorazione verde brillante.

Spellate i gambi degli asparagi, poi divideteli in quattro. Poneteli in una ciotola a marinare con olio, sale, pepe e timo. Tuffate i frascarelli in acqua salata bollente.

Quando rispicca il bollore, scolate i frascarelli e passateli in padella con un poco di olio, le fave, il pecorino a scaglie, sale, pepe e l’acqua sufficiente a tirare la pasta in padella (utilizzate l’acqua della lessatura dei frascarelli).

Ponete la pietanza nel piatto e completate con le punte di asparagi, il tartufo grattugiato e i germogli.

 

Fase 1. Passate nel setaccio i frascarelli per eliminare la farina rimasta.
Fase 2. Lessate i frascarelli in acqua salata.
Fase 3. Scolateli e passateli in padella con le fave.
Fase 4. Guarnite il piatto con gli asparagi e il tartufo.
Condividi Su:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

RICEVI GRATUITAMENTE IL NOSTRO EBOOK CON LE MIGLIORI RICETTE: