Girandoline farcite con speck e provola

Preparazione:Difiicile Preparazione:60 min, escluso il tempo di lievitazione Cottura:20 min 20 pezzi Stampi Ø 12 cm
Pubblicato nel numero: 80 - Aprile/Maggio 2014

Ingredienti

pasta:
600 g di farina Manitoba
100 g di strutto
2 cucchiaini di erba cipollina tritata
25 g di lievito di birra
10 g di sale
30 g di zucchero
100 g di latte
180 g di acqua
sfogliatura:
200 g di burro
farcia:
150 g di speck
200 g di provola affumicata a fette

Pasta: miscelate acqua e latte, poi scioglietevi il lievito. Alla farina unite il sale, lo zucchero, il lievito sciolto ­­e impastate.

Aggiungete lo strutto e amalgamatelo all’impasto fino ad ottenere una pasta omogenea.

Aromatizzate l’impasto con l’erba cipollina tritata.  Ponetelo in una ciotola, copritelo con pellicola per alimenti e lasciate lievitare per 2 ore (o comunque fino al raddoppio del volume iniziale della pasta).

Avvolgete nella pellicola per alimenti il burro, poi appiattitelo ottenendo un quadrato di 20×20 cm. Ponete il panetto in frigo.

Riprendete il burro e portatelo alla giusta consistenza: nè freddo nè troppo molle.

Sul piano infarinato stendete la pasta ottenendo un quadrato di 40×40 cm. Sistemate il panetto di burro, privo della pellicola, al centro della pasta e ribattete i vertici verso il centro fino a farli toccare.

Stendete la pasta in un rettangolo di 50×25 cm.

1° giro, piega a tre: piegate verso il centro un 1/3 della pasta, poi sovrapponete il lembo di pasta opposto). Proteggete con pellicola e ponete la pasta in frigo per 15 minuti.

2° e 3° giro, piega a tre: ripetete la piega a tre per altre due volte, avendo cura di osservare, tra un passaggio e l’altro, il riposo in frigo di 15 minuti.  Riprendete la pasta dal frigo dopo l’ultimo riposo e stendetela allo spessore di ½ cm.

Distribuite sulla pasta le fettine di formaggio, sovrapponete lo speck, poi arrotolatela partendo dal lato lungo e ottenendo un rotolo stretto.

Tagliate a fette alte circa 2 cm e adagiatele negli stampini unti. Lasciate lievitare per 1 ora, poi infornate a 180° per 20 minuti.

Dopo la lavorazione della pasta, sbizzarrite la fantasia e farcite le girandoline con diversi salumi e formaggi: emmental e pecorino, prosciutto crudo o cotto.

Fase 1. Pasta: miscelate acqua e latte, poi scioglietevi il lievito. Alla farina unite il sale, lo zucchero, il lievito sciolto ­­e impastate.
Fase 2. Aggiungete lo strutto e amalgamatelo all’impasto fino ad ottenere una pasta omogenea.
Fase 3. Aromatizzate l’impasto con l’erba cipollina tritata.
Fase 4.5.6. Sul piano infarinato stendete la pasta ottenendo un quadrato di 40x40 cm. Sistemate il panetto di burro, privo della pellicola, al centro della pasta e ribattete i vertici verso il centro fino a farli toccare.
Fase 7.8.9. Stendete la pasta in un rettangolo di 50x25 cm. 1° giro, piega a tre: piegate verso il centro un 1/3 della pasta, poi sovrapponete il lembo di pasta opposto). Proteggete con pellicola e ponete la pasta in frigo per 15 minuti.
Fase 10.11. Distribuite sulla pasta le fettine di formaggio, sovrapponete lo speck, poi arrotolatela partendo dal lato lungo e ottenendo un rotolo stretto.
Fase 12. Tagliate a fette alte circa 2 cm e adagiatele negli stampini unti.
Condividi Su:

Un commento in “Girandoline farcite con speck e provola

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

RICEVI GRATUITAMENTE IL NOSTRO EBOOK CON LE MIGLIORI RICETTE: