Lasagne verdi al ragù di salsiccia

Preparazione:Facile Preparazione:60 min Cottura:q.b. 6

Ingredienti

500 g di pasta verde all’uovo
ragù:
3 nodini di salsiccia
300 g di macinato di manzo
120 g di carote
150 g di cipolla
1 costa di sedano
2 foglie di alloro
400 g di passata di pomodoro
1 bicchiere di vino bianco
olio extravergine d’oliva
sale, pepe
besciamella:
1,5 l di latte
140 g di farina
100 g di burro
inoltre:
parmigiano q.b. burro

Ragù: tritate fini le verdure e rosolatele in olio con l’alloro. In una padella antiaderente sgrassate la salsiccia sgranata, poi sgocciolatela e unitela al sugo con il macinato di manzo. Quando le carni saranno rosolate, sfumate con il vino e lasciate evaporare. Unite la passata di pomodoro, sale e pepe e proseguite la cottura per 60 minuti bagnando all’occorrenza con poca acqua.

Besciamella: scaldate il latte. A parte sciogliete il burro a fiamma bassa con alcuni cucchiai di latte, poi, fuori dal calore, unite la farina e mescolate con la frusta per evitare grumi. Sempre mescolando, diluite con il latte rimasto. Ponete la casseruola su fiamma moderata e, mescolando, addensate la besciamella. Salate a fine cottura.

Con l’apposita macchinetta stendete la pasta sottile, ricavatene dei rettangoli e tuffateli rapidamente in acqua salata in ebollizione, poi scolateli e asciugateli su di un canovaccio. Pennellate lo stampo con il burro fuso e foderate il fondo con rettangoli di pasta evitando di sovrapporli troppo, poi distribuite un velo di besciamella e ricoprite con il ragù.

Spolverizzate con un poco di formaggio grattugiato e ricoprite tutto con un altro strato di pasta. Ripetete l’operazione alternando gli strati fino ad esaurire gli ingredienti e ultimando con un poco di ragù.

Distribuite in superficie dei fiocchetti di burro e un poco di formaggio, poi ponete le lasagne verdi in forno a 190° per 60 minuti.

 

Fase 1. Adagiate nella teglia la pasta scottata.
Fase 2. Ricopritela con la besciamella, poi con il ragù.
Fase 3-4. Spolverizzate con il formaggio. Sovrapponete altra pasta e procedete con gli strati.
Condividi Su:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

RICEVI GRATUITAMENTE IL NOSTRO EBOOK CON LE MIGLIORI RICETTE: