Marco Gubbiotti


IMG_6018

Nome: Marco

Cognome: Gubbiotti

Dove lavora: Cucinaa – Viale Firenze, 138/A – Foligno (Pg)

Tel. 074222035

www.cucinaa.it

 

Due chiacchiere con Marco Gubbiotti, patron e  chef di Cucinaa.

Marco per te un cambio importante. Certo che si! Sono passato dal Ristorante La Bastiglia, a Spello in provincia di Perugia dove ho ottenuto una stella Michelin, a Foligno e raccogliendo l’adesione di due miei amici “storici” come Ivan Pizzoni e Andrea Santilli nel Dicembre scorso abbiamo inaugurato il nostro nuovo locale-Gourmet Cucinaa. E’ stato un cambio importante e un grosso impegno per me, come fossi andato a lavorare nel miglior 3 Stelle che ci sia.

 

Cucinaa ha delle caratteristiche particolari? La particolarità di questo Ristorante non è il profilo alto, requisito importante ma rischioso in questo momento di crisi economica, bensì il fatto che può essere considerato un locale polifunzionale, ossia ristorante e Gourmet-shop insieme, pensato per la vendita di prodotti e per tenere anche lezioni di cucina, catering e consulenza aziendale.

 

Un locale così concepito che impegno richiede rispetto ai ristoranti tradizionali? Si è trattato di un passaggio significativo che mi consente di esprimermi anche come imprenditore, non solo come chef; preparare un menù per chi siede a tavola e un menù giusto dietro al banco della gastronomia, come dimostrano i banconi annessi al Ristorante ricchi di prodotti di panetteria, gastronomia e rosticceria che offrono un’ampia scelta per una “ristorazione trasversale”, comunque di alto livello.

 

Illustraci alcune proposte. I momenti di consumo sono tanti: dalla colazione del mattino al brunch; dal pranzo veloce per finire con un ricco aperitivo o un happy all’insegna della buona cucina; le proposte del banco gastronomia sono ricche con la possibilità di acquistare ottimi prodotti per gustare anche a casa una cucina “d’autore”. Sono disponibili servizi di House catering stellato.

 

E le proposte gastronomiche su che cosa vertono? Metto al primo posto l’importanza delle materie prime e la territorialità, ossia l’esaltazione delle tipicità umbre. La mia cucina si è semplificata spogliandosi di quelle note di ricercatezza che mi avevano fatto ottenere al Bastiglia la stella Michelin, ma anche qui nessuno potrà rimpiangere la perizia tecnica e la sapienza degli abbinamenti. La scelta oculata delle materie prime di pregio, l’impegno profuso nella realizzazione dei piatti sono rimaste le stesse, come pure l’impegno a ricercare vini, salumi, formaggi e altri prodotti d’eccellenza da proporre sia in tavola che sugli scaffali.

 

Guarda le ricette di Marco

 

Condividi Su:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

RICEVI GRATUITAMENTE IL NOSTRO EBOOK CON LE MIGLIORI RICETTE: