Pandolce ligure

Preparazione:40 min Cottura:45 min Stampo da panettone Ø 20 cm

Ingredienti

pasta acida:
150 g di farina 00
4 g di lievito di birra
impasto:
6 g di lievito di birra
250 g di farina
80 g d’acqua
100 g di burro
buccia grattugiata di 1 arancia
120 g di zucchero
180 g di uvetta
60 g di cedro candito
60 g di scorza di arancia candita
50 g di pinoli
liquore secco

Pasta acida: sciogliete il lievito in 100 g d’acqua e incorporatelo alla farina. Lavorate fino ad ottenere un panetto omogeneo molto morbido. Proteggetelo e lasciatelo lievitare per 80 minuti, poi trasferitelo in frigo per 20 ore (la pasta acida dura in frigo per 38/40 ore). Ammollate l’uvetta nel liquore per 1 notte.

Pandolce: disponete a fontana la farina e lo zucchero. Al centro versate la pasta acida e il lievito sciolto nell’acqua. Iniziate a lavorare la pasta e aggiungete al composto anche il burro morbido a fiocchetti. Aromatizzate con la buccia grattugiata di 1 arancia. Lavorate la pasta fino a incordarla, poi proteggetela e lasciatela riposare per 20-25 minuti.

Dopo il riposo incorporate l’uvetta strizzata e asciugata, i pinoli e i canditi a cubetti lavorando la pasta per distribuirli.

Formate un pane tondo e ponetelo a lievitare nello stampo da panettone tagliato a 7 cm di altezza, per 6 ore o comunque fino al raddoppio del volume. Infornate a 180° per 45 minuti.

Sfornate e raffreddate il pandolce sulla gratella. Quando sarà freddo conservatelo in una scatola

Condividi Su:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

RICEVI GRATUITAMENTE IL NOSTRO EBOOK CON LE MIGLIORI RICETTE: