Ravioli ai carciofi

Preparazione:60 min Cottura:30 min 5
Pubblicato nel numero: 104 - Aprile/Maggio 2018

Ingredienti

300 g di pasta all’uovo (250 g di farina + 2 uova e 1 tuorlo)
farcia:
4 carciofi
succo di limone
100 g di ricotta romana
50 g di burro
25 g di pancetta
1 piccola cipolla
1 spicchio d’aglio
2 foglie di salvia
1 pizzico di timo
1 acciuga
1 tuorlo
sale
grana grattugiato
pepe
per condire:
burro
salvia
formaggio pecorino

Dividete a spicchi i carciofi dopo averli privati delle foglie esterne, delle punte, del fieno interno e dei gambi e immergeteli in acqua acidulata con il succo di limone.

Tritate finemente l’aglio, la cipolla e la pancetta e versateli in padella con l’acciuga e il burro rosolandoli dolcemente, fino a far sciogliere l’acciuga ed appassire la cipolla

Fase 1. Aggiungete i carciofi sgocciolati, il timo, la salvia, il sale e il pepe.

Lasciate cuocere per circa 30 minuti a fuoco moderato  ammorbidendo con poca acqua, se necessario. A fine cottura il fondo dovrà risultare molto asciutto. Macinate il sugo.

Image

Fase 2. Passate nel setaccio la ricotta e unitela ai carciofi con abbondante formaggio e il tuorlo. Mescolate gli ingredienti e regolate di sale e di pepe.

Stendete la pasta con l’apposita macchinetta e ricavate dei quadrati di circa 5 cm di lato.

Image

Fase 3. Farciteli con il ripieno e ripiegateli a triangolo saldando bene i bordi.

Lessate al dente i ravioli in acqua salata e conditeli con burro fuso, salvia e formaggio pecorino grattugiato.

Image

Questi ravioli sono così buoni che val la pena di fare una doppia dose, poi scottate in acqua bollente quelli che non consumate subito, sgocciolateli e surgelateli stesi. Raccoglieteli in sacchetti e conservateli in congelatore.

Condividi Su:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

RICEVI GRATUITAMENTE IL NOSTRO EBOOK CON LE MIGLIORI RICETTE: