Stefano e Lorenzo Gullo


Nome: Stefano e Lorenzo

Cognome: Gullo

Dove lavorano: Ristorante L’Antica Posta – Loc. Fabbreria – Spoleto

Tel. 0743/224585 – Fax 0743/208747

 

E’ stato molto piacevole assistere alla realizzazione dei piatti a quattro mani dei fratelli Gullo che hanno mostrato con passione e allegria la loro cucina che fonde perfettamente tradizione e innovazione.

 

Parlatemi del vostro ristorante: “L’Antica Posta” è immerso in un contesto suggestivo, fatto di dolci uliveti nel cuore dell’Umbria più tipica. Noi proponiamo una cucina innovativa che sposa l’evoluzione del gusto con i grandi sapori tradizionali della nostra terra. Il Ristorante vuole trasmettere un perfetto equilibrio tra i piatti di fattura artigianale e la vulcanica creatività dello chef, regalando agli ospiti un’esperienza magica fatta di tranquillità ed emozioni legate al buon cibo.

Cosa vi ha spinto verso questo lavoro? Mi ha spinto la passione per il mangiare, così ho frequentato l’istituto alberghiero di Spoleto. All’inizio mi sembrava così divertente!  Con il tempo però ho cominciato a capire la vera difficoltà del nostro lavoro, che è legata all’esperienza. Questa, infatti, aumenta la professionalità che si richiede a uno chef. Attraverso il sostegno di uno tra i migliori professori dell’istituto, ancora oggi grande amico, ho intrapreso  un periodo di stages presso svariati ristoranti ed hotel. Dopo il diploma, il corso da sommelier e altri corsi professionali di cucina e pasticceria hanno consolidato la mia formazione.

E tu Lorenzo? Ci dicevi che hai preferito il lavoro di sala per prenderti cura dei clienti attraverso il servizio e la proposta dei vini. Infatti, a differenza di mio fratello, ho frequentato l’Istituto Alberghiero perché pensavo non si studiasse, ma, purtroppo, non è stato così… Con il tempo poi ho cominciato a capire quali sono le difficoltà di una professione legata al turismo, perchè l’Umbria è una regione fortemente turistica. E anche i ristoranti sono condizionati da ciò. Da subito ho capito che la cucina “mi stava un po’ stretta” e ho iniziato a viaggiare lavorando in hotel e ristoranti di tutta Europa, alternando occupazioni di Sala e Cucina. Ho capito che il diploma non mi poteva bastare e così ho frequentato l’università  di Economia e Turismo di Assisi laureandomi. Poi ho conseguito un Master in Tourism Management Leisure e il diploma da Sommelier. Perciò io e Stefano collaboriamo a stretto contatto, lui in cucina e io in sala per offrire agli ospiti ottimo servizio ed emozioni legate alla tavola.

Cosa si devono aspettare i vostri clienti? La nostra Trattoria è adatta a piccoli gruppi che amano godere della buona tavola. L’attenzione alla preparazione dei piatti si unisce al piacere di scoprire accostamenti di sapori originali partendo sempre dalla tradizione regionale. I nostri ospiti sono solo inizialmente diffidenti, ma poi piacevolmente sorpresi.

Stefano che cosa ti piace di più cucinare? Tutto ciò che è possibile trasformare in un eccellente piatto, dolce o salato che sia.

Quali sono gli chef che amate di più? Quando gli chef sono grandi artisti tutti sono muse e maestri… E da tutti c’è da imparare, perciò, appena il tempo lo permette, ci rechiamo nei migliori ristoranti per confrontarci sì, ma anche per deliziare il palato.

 

Guarda le ricette di Stefano e Lorenzo

Condividi Su:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

RICEVI GRATUITAMENTE IL NOSTRO EBOOK CON LE MIGLIORI RICETTE: